MATRIMONIO AL CHIUSO O ALL’APERTO?

Matrimonio al chiuso o all’aperto? L’eterno dilemma dei futuri sposi. Entrambe le scelte hanno i loro vantaggi e svantaggi, da valutare attentamente prima di prendere una decisione. Analizziamoli tutti.          

 

MATRIMONI ALL'APERTO

Scegliere di sposarsi all'aperto può essere davvero la soluzione ideale nei mesi primaverili ed estivi, soprattutto a maggio e settembre, periodi in cui il caldo non è eccessivo e si può godere di giornate piacevoli all’aperto.

Gli spazi esterni di una location daranno alle vostre nozze uno scenario unico e ineguagliabile: una cornice incantevole che potrete personalizzare come più vi piace.

Altro vantaggio da considerare è che potrete fare le foto direttamente negli spazi della location scelta. In questo modo, oltre ad ottenere degli scatti molto suggestivi, eviterete di far aspettare troppo tempo gli ospiti prima del pranzo o della cena.

In una location con ampi spazi aperti, inoltre, gli ospiti avranno modo di sentirsi liberi di muoversi e godersi una bella giornata, senza essere rinchiusi in una sala. Problema che potrebbe accentuarsi nel caso in cui scegliete una location che condivide i propri ambienti con più ricevimenti nello stesso giorno.

Il Castello Medioevale, ad esempio, offre tutti i propri spazi in esclusiva agli sposi, senza condividerli con altri eventi.

Unico svantaggio da evidenziare nell'organizzare un matrimonio all'aperto è senza dubbio la possibilità di pioggia o meteo sfavorevole. Per evitare brutte noie il giorno delle nozze, e che così un improvviso temporale rovini il vostro sogno, meglio avere a portata di mano un piano B, montando, ad esempio, una tendostruttura in caso di necessità.

 

MATRIMONI AL CHIUSO

Ovviamente, anche i matrimoni al chiuso sono una valida possibilità. Questi di solito si preferiscono nel periodo autunnale e invernale, oppure nei mesi in cui le previsioni meteo sono molto incerte, come Marzo e Aprile.

Un banchetto organizzato in una sala non vi farà passare notti insonni a pensare se pioverà o meno nel giorno delle nozze. Inoltre, la temperatura sarà sempre ottimale grazie agli impianti di climatizzazione. Non dovrete preoccuparvi del troppo caldo o del troppo freddo.

Infine, si creerà anche un’atmosfera molto più intima, che sarà la soluzione ideale nel caso abbiate scelto di festeggiare con pochi invitati.   

Gli svantaggi? Festeggiare un matrimonio al chiuso significa avere spazi contenuti e limitati.

Dovrete tenere conto del numero degli ospiti in base all’ampiezza della sala, per dare a tutti la possibilità di muoversi confortevolmente.

 

QUALE SCEGLIERE?

Non esiste una scelta definitiva o giusta: esiste solo la scelta che più si adegua alle vostre necessità. Quindi, una volta analizzati tutti i pro e contro di ognuna delle possibili soluzioni, bisogna tirare le somme e prendere una decisione.

Di certo l’ideale sarebbe scegliere una location che offre spazi sia al chiuso che all’aperto.

Il Castello Medioevale, infatti, è la location adatta per ogni stagione: potrete organizzare un matrimonio sia indoor che outdoor.

Grazie alla Corte d’Onore e ai Giardini, potrete festeggiare delle nozze all’aperto con vista Vesuvio e Golfo di Napoli, mentre la Sala degli Olivi e la Sala dei Camini sono ideali nei mesi invernali e in caso di pioggia.

Anche per quanto riguarda il numero degli ospiti non avrete alcun problema perché, avendo l’intera location a vostra disposizione, potrete invitare fino a 620 persone!

Se vuoi vivere un matrimonio da favola in un vero Castello dal fascino medioevale, Contattaci quì.

© Copyright 2020 DES srl - Tutti i diritti sono riservati     P. IVA 07011811218
Powered by Tibixo